My Ethiopia

Blog

Primavera, Verdi SVEGLIATEVI

Posted by etio on March 28, 2011 at 7:51 AM

Serve un Manifesto degli Ambientalisti in ITALIA


I verdi Italiani provano a riorganizzarsi, han cambiato il simbolo dal sole che ride al girasole, restano di profonda sinistra, il loro Compito-Istituzione sembra essere prendersela con l'impresentabile PM Italiano. Tutto lì. Davvero, poco.

Nessuno si schiera, che dico, nemmeno PARLA a favore delle tragedie umane legate al cambiamento climatico, delle contromisure OBBLIGATORIE nell'Unione Europea, della condizione catastrofica dell'aria in 'Padania', delle continue minaccie all'acqua.

Peccato. I verdi nel Baden Wuerttemberg arrivano al 25%, facendo cadere il partito della Merkel senza fatica.

Il lavoro di 40 associazioni a Cantello, partito dalla lotta ad una sciocca lottizzazione di un bel prato e giunto a far chiudere la cava di un uomo molto potente sita proprio sopra le sorgenti dell'acqua di Varese, ha un valore Nazionale. Nazionale é la visibilità che abbiamo saputo creare: Report di Domenica 3 Aprile ha presentato, partita da Varese, un'indagine sulle peggiori cave dell'Unione. In Europa, nel 2011, ci sono ancora MONTAGNE che qualcuno si vende, senza permessi, comunque mettendo a repentaglio la salute di tantissimi, per un proprio profitto personale, per enorme sia!

Deve ora nascere un movimento che:

1) Non ha un colore politico netto, se non il VERDE, o il GIALLO del Girasole, simbolo dei Verdi Europei.

2) Chiarisce a tutti i livelli le priorità:

-Lotta al cambiamento climatico cominciando dalle sue più tragiche conseguenze, la Fame e le rivoluzioni dei poveri: riduzione emissioni con campagne mediatiche ai privati e imposizioni alle aziende, cooperazione mirata alla riafforestanzione e alla mitigazione degli effetti delle siccità,

-Acqua pulita per tutti, pubblica,

-Nucleare solo temporaneo, limitato e se perfettamente sicuro, compresi appalti con il controllo della tracciabilità di ogni euro speso, controllo delle imprese vicine alla criminalità organizzata e assoluta chiarezza PRELIMINARE circa le scorie (insomma, un NO a meno che.. e che..),

-Rifiuti, Indagini sugli appalti e diffusione capillare della raccolta differenziata,

-Trasporti ecologici priviliegiati: sussidi al settore ciclistico, con fondi alla FIAB per istituire corsi di uso corretto della bici e per responsabilizzare alla manutenzione stradale, adattamento della viabilità al mezzo, impulso al settore delle bici elettriche, TRENI, non AUTOSTRADE.

-Sorgenti alternative reali SUSSIDIATE, studi per nuove centrali geotermiche, solare generalizzato, eolico dove particolarmente economico.

-Negawatt, no Megawatt: RISPARMIO come assoluta priorità,

-Nessuno spreco di suolo, lotta determinata alle lobbies tra cavatori, costruttori, gruppi settari dediti ancora alla cementificazione dove proprio non serve, per i soliti interessi ed in piena crisi economica,

-Definizione di liste della 'sporca dozzina' di amministratori e imprenditori perticolarmente avversi alla corretta gestione delle risorse, visibilità delle stesse come strumento di cambiamento pratico,

-Persegue con tenacia ed intelligenza battaglie dei singoli gruppi, mirate ad identificare e rivelare, sconfiggere i 'Furbetti delle Valli', coloro che col solo colore della loro impresa e la forza dei soldi e delle connivenze politiche rendono la nostra vita e quella di chi verrà molto peggiore, attaccando l'ambiente.

-Educazione ambientale come prima priorità assoluta. Ecologia come materia curricolare in ogni livello ed ordine di scuole, preparazione di Centri Outdoor per ogni Provincia ove fare parti curricolari ed extracuricolari di educazione ambientale, sul modello delle Contee Inglesi, adattato alla ricerca-azione del sistema pedagogico Italiano.

3) Si fonda come nuovo movimento o sostiene i Verdi se saranno capaci di fare questo cambiamento reale, uscire dalla buriana delle parti, pur facendo politica mirata. Somiglia più ad un'associazione di scopo che ad un partito, non si cura della popolarità e men che meno delle alleanze fisse, cerca solo risultati concreti. Fa proposte di legge e Governo, partendo dall'osservazione che il Risparmio evita anche forti penali. l'Italia ha firmato Kyoto ma é tra i paesi i ricchi il più arretrato ad applicarne i protocolli: i milioni di euro di ammende risparmiati finanzino politiche sociali e di cooperazione internazionale, partendo da quelle che mitigano gli effetti sui poveri del cambiamento del clima. 

4) Nasce come movimento educativo per le nuove generazioni, corregge i nostri errori di due generazioni che hanno alterato la meteorologia, si basa nella maieutica di Dolci e Freire dell'azione, riflessione, azione partecipate come fatto educativo di tutti. Cerca nella mondialità la ragione d'essere, perché persegue la giustizia e la pace come risultato della partecipazione. Promuove il turismo ambientale e sostenibile in Italia e nel mondo come strumento di apprendimento e di attiva compartecipazione, promuove iniziative di ricerca per permettere la riduzione delle emissioni di gas serra,

5) Lotta con perseveranza contro le situazioni e le leggi che discriminano, permettendo a pochissimi ricchi di sfasciare la sottile, delicata sfera di vita,

Gaia, casa di tutti.


Lago Zway, Etiopia, proposta riserva 'Isole e Uccelli'. Un fico, dietro l'Isola Galilea. Mangrovie, 150 specie di uccelli, un paradiso da salvare, può creare notevoli redditi turistici. Si é cambattuto un investitore che voleva distruggere l'isola con un Albergo.

Categories: None

Post a Comment

Oops!

Oops, you forgot something.

Oops!

The words you entered did not match the given text. Please try again.

Already a member? Sign In

2 Comments

Reply Stella
1:46 PM on May 4, 2011 
mi piace!!!
Reply marco
9:46 AM on September 15, 2011 
CI stiamo provando, Stella:
www.acquaria.webs.com